AIPDBG formazione

SINDROME DI DOWN: COME DIRLO? QUANDO DIRLO? A CHI DIRLO?
05/02/2014 Una serata per confrontarsi su domande impegnative la cui modalità di risposta fa la differenza. Con particolare attenzione per i genitori con figli dalla fine della primaria alla secondaria di primo e secondo grado.

 

GIOCHIAMO AD IMPARARE? SI DAI, IMPARIAMO A GIOCARE!
Percorso in tre serate rivolto in particolare ai genitori con figli nella fascia di età della prima infanzia (materna e primi anni della primaria).

19/02/2014 RIEMPIRSI LA BOCCA: cibo, linguaggio e gioco, perché il piacere parte dalla bocca.
05/03/2014 QUESTIONE DI STILE: perché lasciare una traccia che da disegno diventi scrittura racconta di sé e di chi si è.
19/03/2014 IO SONO UNO CHE CONTA!: Perché la matematica non è solo una questione di conti.

 

 

Presentazione
Parlare, leggere e scrivere, saper fare i conti sono abilità decisamente utili per poter fare delle scelte, comunicarle e quindi vivere con una certa autonomia la propria vita.
Sono tutti tasti dolenti quando c'è una difficoltà nella crescita. La conoscenza della storia dell'uomo ci può aiutare a capire quali strategie adottare per sostenere i nostri figli.
L'uomo non è nato sapendo scrivere. Quali occasioni di vita gli hanno fatto scoprire che poteva scrivere? Perché non utilizzarle per motivare i bambini, dato che sono esperienze all'ordine del giorno della nostra quotidianità? Lo stesso vale per l'articolazione nel parlare e per le strategie comunicative. La stessa scrittura dei numeri con valore posizionale è arrivata in occidente all'inizio del XIII secolo. Un breve viaggio nella storia dell'uomo può quindi farci scorgere quante volte operiamo, senza saperlo, ciò che poi diventerà abilità o concetto utilizzato per fare altro. Le azioni del vivere quotidiano sono un tesoro ricco di occasioni per imparare, prima ancora di fare i compiti.

 

Metodologia
Le serate saranno caratterizzate da un breve momento espositivo storico/teorico, seguito da una lettura della quotidianità alla luce dei contenuti precedentemente esposti, per terminare con l'occasione di un confronto tra tutti i partecipanti di strategie già utilizzate o da identificare e progettare.

 

Conduttrice: Dott.sa Simona Colpani

Pedagogista e psicomotricista, fondatrice del ruolo di coterapeuta in musicoterapia umanistica. Opera come consulente per le scuole di diversi ordini oltre che realizzare interventi con gruppi classe. Come formatrice realizza percorsi sia per associazioni che per Enti pubblici come Comuni, Provincia di Bergamo, Ambiti territoriali, Istituti comprensivi, ecc.

E' referente scolastico per la nostra sede.

 

Il Progetto prevede una compartecipazione alla spesa di € 5,00 ad incontro.


E’ richiesta l’adesione specificando a quale/i serata/e si intende partecipare:
Tel. 035.222238 Bordoni Carla mart/gio/ven h. 9-13
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

pdf Clicca per scaricare il volantino del progetto

Il tuo 5x1000 per AIPD Bergamo. Basta una firma per sostenere un bambino

 

5x1000 AIPD BERGAMO 2021 800px

 

Anche quest’anno con la dichiarazione dei redditi torna la possibilità di sostenere senza alcun costo una realtà del volontariato.

 

Destinare il proprio 5x1000 ad AIPD Bergamo è semplice.

 

È sufficiente apporre la propria firma nel riquadro della tua dichiarazione dei redditi

 "Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."

 e indicare il codice fiscale di AIPD Bergamo

 

95144830163

 

La tua firma può fare la differenza per molti bambini e ragazzi con sindrome di Down. 
Grazie

Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com