SPORT, PASSIONE ED EDUCAZIONE

Esperienza di judo


Lo scorso anno, ho iscritto mio figlio di 11 anni ad un corso di judo per disabili presso la palestra di Ponte San Pietro, all’inizio con qualche titubanza perché ero convinta che una buona integrazione si potesse realizzare unicamente inserendo mio figlio in un gruppo di ragazzi “normodotati”, ma col tempo mi sono resa conto delle enormi risorse di questo gruppo.

Il gruppo di judo





La squadra ha accolto Davide con molto entusiasmo e con molto affetto, Davide da parte sua ha vinto lentamente la sua timidezza e si è inserito molto bene nel gruppo.

Alcuni di questi ragazzi hanno la sindrome di Down, altri presentano altre disabilità, ma quando li vedi all’opera, quello che emerge sono unicamente degli amici che lavorano insieme, che si guadagnano le varie gradazioni fino alla cintura nera con una passione e una determinazione uniche; quando poi fanno il corpo a corpo tirano fuori tutta la loro grinta ma anche la giusta forza per non fare troppo male al compagno.

Clicca per vedere la scheda presentazione allegataSono seguiti da due persone molto attente ai loro progressi fisici e tecnici ma soprattutto alle dinamiche di gruppo e alle manifestazioni della loro personalità. Ci tengono a sottolineare che ogni passo in più verso una nuova gradazione deve essere sudato e guadagnato e lo ottieni solo se te li meriti veramente ….



Da quest’anno si sono uniti al gruppo due amici della stessa età di Davide, Laura e Pietro e così il gruppo si è allargato e sarebbe bello essere ancora di più, chi volesse altre informazioni su questa esperienza può telefonare direttamente al responsabile Maino Emilio (vedi scheda allegata).

Franca

L'istruttore Emilio Maino che solleva Davide L'istruttore Emilio Maino che solleva Pietro Pietro e Laura in palestra dopo l'allenamento

Il tuo 5x1000 per AIPD Bergamo. Basta una firma per sostenere un bambino

 

5x1000 AIPD BERGAMO 2021 800px

 

Anche quest’anno con la dichiarazione dei redditi torna la possibilità di sostenere senza alcun costo una realtà del volontariato.

 

Destinare il proprio 5x1000 ad AIPD Bergamo è semplice.

 

È sufficiente apporre la propria firma nel riquadro della tua dichiarazione dei redditi

 "Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."

 e indicare il codice fiscale di AIPD Bergamo

 

95144830163

 

La tua firma può fare la differenza per molti bambini e ragazzi con sindrome di Down. 
Grazie

Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com