NO ALLA CANCELLAZIONE DELLO STATO SOCIALE

I tagli ai fondi sociali operati dal Governo stanno avendo i loro primi drammatici effetti nella vita dei cittadini con disabilità che, anche in Lombardia, corrono il rischio di essere privati dei servizi essenziali per la loro vita.

A livello nazionale i finanziamenti per i servizi sociali sono passati da 2 miliardi e 527 milioni di euro del 2008 ai 545 milioni di euro previsti per il 2011, pari ad un taglio di oltre l’87% un taglio, netto e radicale, che colpisce tutte le persone con disabilità e le loro famiglie che già oggi vivono in condizioni di emarginazione e di discriminazione.
Questi tagli hanno inoltre una ricaduta occupazionale sul mondo del terzo settore che da sempre garantisce la tenuta del sistema del welfare del nostro Paese.

Per questo motivo LEDHA, in nome e per conto di oltre 200 associazioni di persone con disabilità e dei loro familiari, ed in rappresentanza della Federazione Italiana Superamento Handicap in Lombardia indice una manifestazione con

PRESIDIO
GIOVEDI’ 19 MAGGIO 2011 ALLE ORE 11.00
Piazza Duca D’Aosta – davanti al Pirellone

per dire NO a che il costo ed il peso dell’assistenza venga scaricato sulle famiglie, senza offrire nessuna speranza di veder riconosciuti i diritti alle pari opportunità ed alla eguaglianza di trattamento, affermati dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, ratificata ormai da due anni anche dal nostro Paese.

Clicca per scaricare i documenti emessi da Ledha
Piattaforma 19 maggio 2011
Locandina 19 maggio 2011

Donazioni

fai una donazione online...

Newsletter AIPD Bergamo

Inserisci il tuo indirizzo per iscriverti alla newsletter:
Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com